Inglese

The Prime Minister said he will not allow a foreign court to block deportation flights after the Supreme Court ruled that the Rwanda migrant policy is unlawful. In a press conference at Downing Street, Rishi Sunak announced that he will introduce “emergency legislation” to deem Rwanda a safe country and prevent the “merry-go-round” of legal challenges. Mr Sunak said he is “prepared to do what is necessary” if the European Court of Human Rights intervenes “against the expressed wishes” of MPs. “We must be honest about the fact that even once Parliament has changed the law here at home, we could still face challenges from the European Court of Human Rights in Strasbourg,” Mr Sunak said. “I told Parliament earlier today that I’m prepared to change our laws and revisit those international relationships to remove the obstacles in our way. “So let me tell everybody now, I will not allow a foreign court to block these flights. “If the Strasbourg court chooses to intervene against the expressed wishes of Parliament, I am prepared to do what is necessary to get flights off. I will not take the easy way out. “Because I fundamentally do not believe that anyone thinks the founding aims of the European Convention on Human Rights was to stop a sovereign Parliament removing illegal migrants to a country deemed to be safe in parliamentary statute and binding international law.” Follow the latest developments below and join the conversation in the comments below.

Italiano

Il Primo Ministro ha affermato che non consentirà a un tribunale straniero di bloccare i voli di espulsione dopo che la Corte Suprema ha stabilito che la politica migratoria del Ruanda è illegale. In una conferenza stampa a Downing Street, Rishi Sunak ha annunciato che introdurrà una “legislazione di emergenza” per considerare il Ruanda un Paese sicuro e impedire la “giostra” delle sfide legali. Sunak ha affermato di essere “pronto a fare ciò che è necessario” se la Corte europea dei diritti dell’uomo interviene “contro la volontà espressa” dei parlamentari. "Dobbiamo essere onesti sul fatto che, anche una volta che il Parlamento avrà cambiato la legge qui in patria, potremmo ancora affrontare le sfide della Corte europea dei diritti dell'uomo a Strasburgo", ha affermato Sunak. “Oggi ho detto al Parlamento che sono pronto a cambiare le nostre leggi e a rivisitare le relazioni internazionali per rimuovere gli ostacoli sul nostro cammino. “Quindi lasciatemi dire a tutti ora che non permetterò a un tribunale straniero di bloccare questi voli. “Se la Corte di Strasburgo scegliesse di intervenire contro la volontà espressa dal Parlamento, sono pronto a fare tutto il necessario per far decollare i voli. Non prenderò la via più facile.“Perché fondamentalmente non credo che qualcuno pensi che lo scopo fondatore della Convenzione europea dei diritti dell’uomo fosse quello di impedire a un Parlamento sovrano di allontanare i migranti illegali verso un paese ritenuto sicuro dallo statuto parlamentare e dal diritto internazionale vincolante”. Segui gli ultimi sviluppi di seguito e partecipa alla conversazione nei commenti qui sotto.

ingleseitaliano.com | Usando il traduttore di testo Inglese-Italiano?

Assicurati di rispettare le regole della scrittura e la lingua dei testi che tradurrai. Una delle cose importanti che gli utenti dovrebbero tenere a mente quando si utilizza il sistema di dizionario ingleseitaliano.com è che le parole e i testi utilizzati durante la traduzione sono memorizzati nel database e condivisi con altri utenti nel contenuto del sito web. Per questo motivo, ti chiediamo di prestare attenzione a questo argomento nel processo di traduzione. Se non vuoi che le tue traduzioni siano pubblicate nei contenuti del sito web, ti preghiamo di contattare →"Contatto" via email. Non appena i testi pertinenti saranno rimossi dal contenuto del sito web.


Norme sulla privacy

I fornitori di terze parti, tra cui Google, utilizzano cookie per pubblicare annunci in base alle precedenti visite di un utente al tuo o ad altri siti web. L'utilizzo dei cookie per la pubblicità consente a Google e ai suoi partner di pubblicare annunci per i tuoi utenti in base alla loro visita ai tuoi siti e/o ad altri siti Internet. Gli utenti possono scegliere di disattivare la pubblicità personalizzata, visitando la pagina Impostazioni annunci. In alternativa, puoi offrire agli utenti la possibilità di disattivare l'uso di cookie da parte di fornitori di terze parti per la pubblicità personalizzata, visitando la pagina www.aboutads.info.